Carta Europea del Turismo Sostenibile

I Princìpi della Carta Europea del Turismo Sostenibile (CETS)

 

 

La CETS promuove: “…Ogni forma di sviluppo, allestimento o attività turistica che rispetta e preserva a lungo termine le risorse naturali, culturali e sociali, e contribuisce in modo positivo e equo allo sviluppo conomico e al miglioramento della qualità di vita delle persone che vivono, lavorano o soggiornano nelle aree protette”

Si  basata su 10 princìpi:

1) Lavorare in Partnership: coinvolgere tutti coloro che sono implicati nel settore turistico

dell’area protetta, per il suo sviluppo e la sua gestione

2) Elaborare una Strategia: predisporre e rendere effettiva una strategia per il turismo

sostenibile ed un piano d’azione per l’area protetta con la responsabilità di tutti gli attori

coinvolti

3) Tutelare e migliorare il patrimonio naturale e culturale: proteggere le risorse da un

turismo sconsiderato e ad alto impatto

4) Qualità: garantire ai visitatori un elevato livello di qualità in tutte le fasi della loro visita

5) Comunicazione: comunicare efficacemente ai visitatori le caratteristiche proprie ed

uniche dell’area

6) Prodotti turistici specifici locali: incoraggiare un turismo legato a specifici prodotti che

aiutino a conoscere e scoprire il territorio locale

7) Migliorare la conoscenza, formazione: potenziare la conoscenza dell’area protetta e dei

temi della sostenibilità tra tutti gli attori coinvolti nel settore turistico

8) Qualità della vita dei residenti: assicurare che il sostegno al turismo non comporti costi

per la qualità della vita delle comunità locali residenti

9) Benefici per l’economia: accrescere i benefici provenienti dal turismo per l’economia

locale

10) Monitoraggio dei flussi, riduzione degli impatti: monitorare i flussi di visitatori

indirizzandoli verso una riduzione degli impatti negativi